Assicurazioni: Comunicazioni e Informazioni


Stacks Image 535
Cari membri AIACE,

In questo momento il COVID-19 ci obbliga tutti ad affrontare momenti difficili e ad adattarci a stili di vita eccezionali. Speriamo naturalmente che voi e le vostre famiglie stiate tutti bene.

Per quanto riguarda l'assicurazione negoziata da AIACE, in particolare l'assicurazione contro gli infortuni, CIGNA si impegna a mantenere il trattamento di domande, comunicazioni e file ai massimi livelli, anche in queste circostanze speciali.

Per questo motivo e per via del telelavoro, vi chiediamo cortesemente di inviare il maggior numero di corrispondenza possibile attraverso la posta elettronica. Ciò non solo ci consentirà di ricevere le vostre richieste più rapidamente, ma anche di elaborarle in modo efficiente.

A tal fine, ribadiamo i punti di contatto da utilizzare per l'assicurazione contro gli infortuni:

  1. Per il vostro fascicolo infortunistico: benefits@cigna.com menzionando il riferimento "Infortuni assicurativi AIACE - Polizza 719.757.143" e il riferimento del vostro fascicolo personale se ne siete in possesso.
  2. Per qualsiasi modifica al contratto, ai beneficiari o alle domande relative al premio: info@eurprivileges.com citando il riferimento "Incidenti assicurativi AIACE - Polizza 719.757.143"

Ringraziamo tutti per la collaborazione e la fiducia in CIGNA. Abbiate cura di voi!
Stacks Image 521
  1. Se il tuo cliente sta acquistando una nuova polizza di viaggio o ha già un contratto esistente e sta prenotando un nuovo viaggio, copre il coronavirus?
  • Se il cliente acquista ora una nuova polizza, non coprirà alcuna cancellazione o interruzione del viaggio relativa al Coronavirus.
  • Se il cliente ha già un contratto esistente e prenota un nuovo viaggio dopo il 24 marzo, i termini e le condizioni attuali continueranno ad applicarsi per annullare quel viaggio o per qualsiasi interruzione che il cliente deve affrontare. Non prenderemo più in considerazione i casi in cui è presente un avviso negativo di viaggio per i viaggi prenotati dopo il 24 marzo 2020.
  • Naturalmente, continuiamo a coprire le spese mediche per tutte le altre questioni mediche in un paese o in una regione in cui non vi sono consigli negativi di viaggio. L'esclusione del coronavirus si applica solo alle richieste di annullamento o interruzione del viaggio.
  1. Il governo locale (= il governo straniero del paese in cui risiede il cliente) consiglia di non viaggiare verso la destinazione desiderata. Cosa dovresti fare?
  • Il cliente deve contattare la compagnia aerea o l'agente di viaggio per posticipare il viaggio, ottenere un buono o organizzare un rimborso. Solo allora il cliente può richiedere l'assicurazione di viaggio. Questo è per costi non rimborsabili e se il viaggio è prenotato (o la polizza è stata acquistata) prima del 24 marzo 2020.
  • Nota: se l'autorità locale sconsiglia il viaggio, il cliente non è coperto se sceglie di viaggiare.
  1. Il tuo cliente è all'estero e il suo viaggio di ritorno è stato annullato. Cosa dovrebbe fare il tuo cliente?
  • Se il cliente ha prenotato un pacchetto turistico, l'operatore turistico deve fornire un trasporto alternativo.
  • Se il cliente è un viaggiatore indipendente (senza intervento di un'agenzia di viaggi):
    • il cliente deve contattare la compagnia aerea per riprogrammare il volo o organizzare un rimborso.
    • è possibile che il cliente debba prenotare un altro aereo, treno, autobus o nave. Se è inclusa la copertura per l'interruzione del viaggio, il cliente può utilizzare la nostra assicurazione di viaggio per recuperare alcuni dei costi (ad esempio, se il cliente deve estendere la propria sistemazione a una nuova data di ritorno). L'esatta copertura dipende dalla polizza, dai suoi limiti e dal rimborso da parte della compagnia di trasporti.
  1. Il cliente viaggerà verso un evento sportivo / concerto / parco di divertimenti o altri eventi, ma questo è stato cancellato o chiuso a causa del coronavirus. Il viaggio può essere cancellato?
  • Non è prevista alcuna copertura per annullare un viaggio se l'evento non si svolge più.
  1. Il cliente è coperto se viene infettato dal coronavirus durante una vacanza?
  • Se il cliente si ammala in vacanza, l'assicurazione di viaggio copre le spese mediche all'estero. A meno che il cliente non abbia viaggiato fino al luogo in cui vi era già un avviso negativo di viaggio da parte del governo in cui risiede il cliente.
  • In caso di contagio, il cliente deve contattarci immediatamente in modo che possiamo aiutarlo e supportarlo nel miglior modo possibile
  1. Se il cliente è messo in quarantena in un hotel o non può lasciare la regione, dovrebbe pagare la camera?
  • Se il cliente rimane in hotel per almeno 48 ore con prescrizione medica, paghiamo la camera fino al limite della polizza. E se il cliente ha pagato in anticipo escursioni o attività alle quali non può partecipare a causa della quarantena, paghiamo fino a un determinato importo se ciò è previsto nel contratto.
  1. Cosa succede se il cliente perde un volo a causa della quarantena?
  • Se la compagnia aerea o l'agente di viaggio non può prenotare il cliente su un volo successivo, copriamo un volo alternativo.
Stacks Image 538
Chers membres de l’AIACE,

En ce moment le COVID-19 nous oblige tous à passer des moments difficiles et à nous adapter à des modes de vie exceptionnels. Nous espérons naturellement que vous et votre famille vous portez tous bien.

En ce qui concerne les assurances négociées par l’AIACE – plus particulièrement l’assurance accidents, CIGNA s’engage à maintenir le traitement des questions, communications et dossiers au meilleur niveau, même dans ces circonstances spéciales.

Pour cette raison et dû au télétravail, nous vous prions de bien vouloir envoyer le plus de correspondances possibles par voie électronique. Cela nous permettra non seulement de recevoir vos demandes plus rapidement mais également de les traiter d’une manière efficace.

A cette fin, nous réitérons les données de contact à utiliser pour l’assurance accident :

  1. Pour votre dossier accident : benefits@cigna.com en mentionnant la référence “AIACE assurance accidents – Police 719.757.143” et la référence de votre dossier personnel si vous en disposez.
  2. Pour tout changement à votre contrat, bénéficiaires ou questions concernant la prime : info@eurprivileges.com en mentionnant la référence “AIACE assurance accidents – Police 719.757.143”


Nous vous remercions tous de votre coopération et de votre confiance en CIGNA. Soignez-vous bien !
Stacks Image 524
  1. Si votre client souscrit une police d'assurance voyage ou réserve un voyage maintenant, couvre-t-elle le coronavirus ?
  • Si votre client achète une nouvelle police maintenant, elle ne couvrira pas les annulations ou interruptions de voyage liées au Coronavirus.
  • Si votre client a déjà un contrat existant et réserve un nouveau voyage à partir du 24 mars 2020, les conditions générales restent d’application pour l’annulation de ce voyage, ou pour tout problème qui pourrait survenir. Nous ne prennons plus en considération les dossiers si le voyage est déconseillé pour les voyages réservés après le 24 mars 2020.
  • Bien sûr, nous continuons à couvrir les frais médicaux pour tous les autres problèmes médicaux dans un pays ou une région où aucun avis négatif n’a été émis. L'exclusion du coronavirus ne s'applique qu'aux demandes d'annulation ou aux perturbations.
  1. Le gouvernement local (= le gouvernement étranger du pays dans lequel réside votre client) déconseille de se rendre vers la destination souhaitée.
    Que faire ?
  • Votre client doit contacter la compagnie aérienne ou l'agence de voyages pour reporter le voyage ou organiser un remboursement. Ce n'est qu’après toutes ces démarches que le client pourra faire jouer son assurance annulation. Cela concerne les frais non récupérables et uniquement si le voyage a été réservé (ou la police souscrite) avant le 24 mars 2020.
  • Veuillez noter que : Si l'agence gouvernementale locale déconseille le voyage, votre client n'est pas couvert s'il choisit de voyager.
  1. Votre client est à l'étranger et son voyage de retour a été annulé. Que faire ?
  • Si votre client a réservé un voyage organisé, l’organisation de voyage doit proposer un moyen de transport alternatif.
  • Si votre client a réservé son voyage par lui-même (sans agence de voyage) :
    • le client doit contacter la compagnie aérienne pour reprogrammer le vol ou organiser un remboursement.
    • le client pourrait devoir réserver un autre avion, train, bus ou bateau.
      Si la couverture d'interruption de voyage est incluse, votre client peut être en mesure d'utiliser notre assurance voyage pour récupérer une partie des dépenses (par exemple, si votre client doit prolonger son hébergement jusqu'à une nouvelle date de retour). La couverture exacte dépendra de la police d'assurance, de ses limites et du remboursement par la société de transport.
  1. Votre client se rend à un événement sportif, un concert, dans un parc d'attractions ou à un autre événement, alors que celui-ci a été annulé ou fermé en raison du coronavirus. Le transport peut-il être remboursé ?
  • Il n'y a aucune couverture prévue pour le remboursement lié à un déplacement en cas d’annulation d’un événement.
  1. Votre client est-il couvert s'il est infecté par le coronavirus pendant les vacances ?
  • Si votre client tombe malade en vacances, l'assurance voyage couvrira les frais médicaux à l'étranger. À moins que le client ne se rende à un endroit où des avis négatifs de voyage avaient déjà été émis par le gouvernement où réside votre client.
  • En cas de contamination, votre client doit nous contacter immédiatement pour que nous puissions l’assister et le soutenir au mieux.
  1. Si votre client est mis en quarantaine dans un hôtel ou ne peut quitter la région, votre client doit-il payer la chambre ?
  • Si le client reste à l'hôtel pendant au moins 48 heures sur prescription médicale, nous paierons la chambre jusqu'à la limite indiquée dans sa police d'assurance. Et si votre client a payé à l'avance des excursions ou des activités auxquelles il ne peut pas assister en raison de la quarantaine, nous paierons à concurrence d’un certain montant si cela est repris dans son contrat.
  1. Et si votre client ne peut utiliser son vol de retour à cause de la quarantaine ?
  • Si la compagnie aérienne ou l'agence de voyage ne peut réserver un vol ultérieur pour le client, notre couverture prendra en charge un vol ou transport alternatif.
Stacks Image 541
Dear AIACE-members,

At this moment COVID-19 makes us go through difficult times and makes us adapt to a very special way of living. We certainly hope that you and your family are doing fine.

With regards to the insurances negotiated by the AIACE – and more particularly the accident insurance, CIGNA does the utmost to keep the processing of the questions, communications and files at the best level, even during these unprecedented conditions.

For that reason and due to the telework, we kindly ask you to send as many communications as possible by e-mail. This allows us not only to receive your requests faster but also to process them in a more efficient way.

For this purpose, we hereby send you the contact details to use for the accident insurance:

  1. For your accident file: benefits@cigna.com indicating as reference “AIACE accident insurance – Policy 719.757.143” and the reference number of your personal file if you have it.
  2. For all changes to your contract, beneficiaries or questions with regards to the premium: info@eurprivileges.com indicating as reference “AIACE accident insurance – Policy 719.757.143”

We thank you for your cooperation and your trust in CIGNA. Take care !

Stacks Image 527
  1. If your customer is now buying a new travel policy, or already has an existing contract and is booking a new trip, does it cover coronavirus?
  • If your customer now buys a new policy, it will not cover any travel cancellation or interruption related to the Coronavirus.
  • If your customer already has an existing contract and books a new trip after March 24, the current terms and conditions will continue to apply to cancel that trip, or for any disruption your customer faces. We will no longer consider files where there is a negative travel advice for trips booked after 24 March 2020.
  • Of course, we continue to cover medical costs for all other medical matters in a country or region where there is no negative travel advice. The coronavirus exclusion only applies to cancellation or travel interruption claims.
  1. The local government (= the foreign government of the country where your customer resides) advises not to travel to the desired destination. What should you do?
  • Your customer should contact the airline or travel agent to postpone the trip, get a voucher or arrange for a refund. Only then can your customer claim the travel insurance. This is for non-refundable costs and if the trip is booked (or the policy has been purchased) before March 24, 2020.
  • Please note: If the local authority discourages the trip, your customer is not covered if he or she chooses to travel.
  1. Your customer is abroad and his return trip has been cancelled. What should your customer do?
  • If your customer has booked a package holiday, the tour operator must provide alternative transport.
  • If your customer is an independent traveller (without intervention of a travel agency):
    • the customer should contact the airline to reschedule the flight or arrange for a refund.
    • it may be that the customer has to book another plane, train, bus or boat. If the travel interruption cover is included, your customer may use our travel insurance to recover some of the costs (for example, if your customer needs to extend his or her accommodation to a new return date). The exact coverage depends on the policy, its limits and the reimbursement by the transport company.
  1. Your customer will travel to a sporting event/concert/amusement park or other event, but this has been cancelled or closed due to the coronavirus. Can the trip be cancelled?
  • There is no cover to cancel a trip if the event is no longer taking place.
  1. Is your customer covered if he is infected with the coronavirus during a vacation?
  • If your customer falls ill on holiday, travel insurance covers medical costs abroad. Unless the customer travelled to the location when there was already a negative travel advice from the government where your customer is residing.
  • In case of contamination, your customer should contact us immediately so that we can help and support you as best we can
  1. If your customer is quarantined in a hotel or can't leave the region, should your customer pay for the room?
  • If the customer stays at the hotel for at least 48 hours on medical prescription, we pay the room up to the policy limit. And if your customer has paid in advance for excursions or activities, which he cannot attend due to the quarantine, we pay up to a certain amount if this is provided for in the contract.
  1. What if your customer misses a flight because of the quarantine?
  • If the airline or travel agent cannot book the customer on a later flight, we cover an alternative flight.


Image

SEDI

Roma (sede centrale)
Via IV Novembre 149 - 00187 ROMA
Tel.: +39 06 69 99 9252 / Fax: +39 06 69 92 1310
E-mail:
roma@aiace-italia.eu

Ispra (delegazione)
Via Esperia 467 - 21027 ISPRA (VA)
Tel.: +39 0332 78 9200 / +39 0332 78 5433
Fax: +39 0332 789041
E-mail: ispra@aiace-italia.eu

SHARE

Mail
Facebook
Instagram

Questo sito web utilizza i cookies



Gentile visitatore, leggi la nostra informativa sulla privacy.
Incoraggiamo tutti i visitatori (utenti) a leggere la nostra
Politica sulla Privacy. Accedendo semplicemente a questo sito AIACE-Italia, accetti i nostri termini e condizioni e anche la nostra politica sulla privacy che può essere modificata in qualsiasi momento senza alcuna notifica poiché non conserviamo, archiviamo o gestiamo alcun database di indirizzi e-mail se non quelli degli iscritti all'associazione. Se riesci a leggere questa politica sulla privacy disponibile sul sito https://www.aiace-italia.eu, significa che sei d'accordo con tutti i termini elencati qui. Se non si è d'accordo con la nostra politica sulla privacy, si può abbandonare immediatamente questo sito Web senza visitare altre pagine. Per aiutarti a prendere decisioni in merito alle informazioni fornite ovunque su questo sito, questa comunicazione è stata fornita per indicare le nostre procedure. Dovresti sapere che rispettiamo la tua privacy e non venderemo mai le tue informazioni a nessuno. Inoltre, disprezziamo lo spam tanto quanto te, quindi riceverai sempre e-mail da noi che hai richiesto e che abbiamo approvato personalmente. Utilizziamo account di hosting sicuri e altre misure di sicurezza per proteggere il nostro database e qualsiasi informazione fornita. Qualsiasi e-mail che ricevi da questo sito verrà inviata come risposta a una tua domanda fatta tramite il modulo di contatto o un vecchio contatto. Non conserviamo un database di posta elettronica.

TRACKING
Non tracciamo direttamente la tua presenza su questo sito web. Il tuo indirizzo IP è registrato e guardiamo i log del server in alcune occasioni, ma questo è in modo aggregato allo scopo di determinare perché le persone vengono a trovarci.
Esempio: i siti Web che collegano a noi e inviano traffico qui e quali parole chiave le persone usano per trovarci tramite motori di ricerca come Google, Yahoo, Amazon, Bing e altri.
Non creiamo o associamo tali dati per creare un profilo utente o per rintracciarti. Inoltre, non condividiamo o vendiamo tali dati. Per essere sicuri di rimanere trasparenti, rimuoviamo i registri che vengono memorizzati automaticamente in un determinato periodo di tempo. Non conserviamo tali registri per un lungo periodo.


COOKIES (cookies di terze parti che non appartengono ad AIACE-Italia)
I "cookies" sono dati inviati al tuo browser Web da un server Web (come Google) in grado di identificare in modo univoco il tuo computer e archiviare informazioni sulle preferenze dell'utente. La maggior parte dei browser accetta i cookies per impostazione predefinita, ma possono essere impostati per rifiutare i cookies, da tutti i siti Web o da siti specifici. Puoi anche eliminare manualmente i cookies dal tuo browser web. Queste opzioni sono generalmente impostate tramite un'impostazione "Privacy" nella configurazione del browser. Puoi scegliere di rimuoverli attraverso le impostazioni del tuo browser. Fare clic sui seguenti collegamenti per regolare le impostazioni del browser:

© 2019-2020 Aiace Italia - invia un email